10 e lode: l’IIS Laeng-Meucci premia il merito!

Unnamed

 

10 e lode: l’IIS Laeng-Meucci premia il merito!

Sabato 1 giugno presso la biblioteca scolastica del Meucci si è svolta la tradizionale cerimonia di consegna dei premi Fondazione Carilo per i migliori articoli del giornale Cronache dal Meucci e della carta di credito BCC per la media scolastica più alta.

Grazie alla convenzione stipulata con la BCC di Filottrano agenzia di Castelfidardo, è stato possibile assegnare ben 8 carte di credito ricaricabili agli studenti con la media voti più alta, relativa all’anno scolastico 2022/203, e che si sono distinti nell’ambito delle attività di orientamento dello scorso anno scolastico. Si sono aggiudicati l’importante riconoscimento: Angelica Badiali, Elena Bartolini, Alessia Sbura, Daniel Gerosa, Alessio Aossa, Sabrina Lerteri, Angelica Maniaci e Pietro Camilletti.

Premiati anche i migliori articoli del giornale di Istituto “Cronache dal Meucci”, relativamente ai numeri pubblicati nel precedente anno scolastico, grazie al prezioso sostegno della Fondazione Carilo, da anni partner di questa attività. Le produzioni meritevoli sono state giudicate da un’apposita commissione esterna, presieduta dalla Fondazione Carilo-attraverso la presenza di Galeano Binci- e composta dal giornalista Marino Cesaroni, coordinatore della commissione, da Lucia Flaùto, direttrice de “Il Comune di Castelfidardo”, dalla prof.ssa Lorena Carnevali, direttrice emerita di “Cronache dal Meucci” e dalla giornalista Silvia Santini de “Il resto del Carlino”. Questi i nomi dei ragazzi premiati: Letizia Lucrezia Mulieri, Corrado Pettinari, Elena Bartolini, Cristian Chiaraluce e Giulia Angelelli. Per le Menzioni speciali: Alessia Maggio, Giada Monteburini, Gaia Borselli, Gabriele Pizzichini, Elena Bartolini e Francesco Benvenga.

Agli studenti Elena Bartolini, Chiara Duranti, Melissa Stanescu, Elisa Andreucci, Gabriele Tortora e Mathias Carducci sono stati consegnati  dalle mani del Sindaco di castelfidardo Roberto Ascani i premi vinti al concorso “Pina e Libero Grassi” la cui cerimonia si è svolta a Palermo, presso i Cantieri Culturali della Zisa, nella giornata di mercoledì 15 maggio. Giunto alla sua sedicesima edizione, il concorso ha avuto come tema “Conoscere il territorio per una cittadinanza attiva e responsabile” e ha riconosciuto meritevole l’inchiesta degli studenti del Meucci “Violenza contro le donne: non se ne parlerà mai abbastanza.”

Un sentito ringraziamento a tutti coloro che con la loro presenza hanno dato ancora più valore a questa cerimonia che rappresenta per gli studenti un importante momento di riconoscimento e gratificazione per i risultati ottenuti! Ancora congratulazioni ai ragazzi che si sono distinti in queste importanti attività, con l’augurio di continuare sempre a lavorare con impegno e passione!