D'Ambrosio agli studenti, "Rispettate le regole"

 
E' il messaggio che Vito D'Ambrosio ha lasciato agli studenti del PST incontrati al cinema Astra di Castelfidardo sabato 5 marzo 2016, raccontando la sua esperienza professionale sulla mafia. 
Tante le domande arrivate al giudice dagli studenti, curiosi di conoscere la testimonianza diretta dalla viva voce di chi questi fatti li ha vissuti in prima persona. E D'Ambrosio non si è risparmiato: ha inquadrato i fatti degli anni '70 e '80 riconducibili al Generale Dalla Chiesa, ad Antonino Caponnetto ed ai giudici Falcone e Borsellino. Ha anche raccontato la sua esperienza personale tra vita personale e le vicende professionali legate, ad esempio, al maxiprocesso. 
Evento molto coinvolgente grazie anche agli interventi dei diversi relatori, dalla presidente del Rotary Club di Osimo, Lucia Baioni, al dirigente scolastico, Corrado Marri. 

Altre News

Piano Estate 2021

Vax Days senza prenotazione per i Maturandi

Il senza testa - Giugno 2021

“Lello, il cartello”: un cartoon per l’Educazione Stradale

Torna all'inizio del contenuto