Insieme: Scuola e Corte Costituzionale verso il 2 giugno

L’incontro degli studenti con il giudice della Corte Costituzionale

Nell’ambito del progetto di Educazione Civica “Insieme: Scuola e Corte Costituzionale verso il 2 giugno” promosso dal MIUR, lunedì 10 maggio le classi 2°A, 2°B e 3°A del Liceo delle Scienze Applicate hanno incontrato la prof.ssa Daria De Pretis, giudice della Corte Costituzionale, per discutere insieme degli articoli 3 e 51 della nostra Costituzione

L’evento si è posto nell’ambito della serie di incontri tra giudici costituzionali e scuole, per sancire il sentimento di appartenenza alla res publica, intesa come comunità di donne, uomini e istituzioni, impegnati, giorno dopo giorno, a dare attuazione ai valori costituzionali che sono alla radice del nostro “stare insieme”. Gli studenti hanno approfondito il tema dell’uguaglianza tra uomo e donna, delle pari opportunità nell’accesso agli uffici pubblici ed alle cariche elettive, del lungo cammino verso la parità e del femminicidio. Tante le presentazioni multimediali che gli alunni hanno elaborato a conclusione delle riflessioni effettuate ed in preparazione all’evento, alcune delle quali hanno riepilogato il percorso che è stato svolto grazie alla collaborazione della Consulta alle Pari Opportunità del Comune di Castelfidardo. Una parte dei lavori è stata presentata nel corso dell’incontro e ha trovato il plauso della giudice che li ha definiti “belli e appassionanti”. 

Numerose infine le domande poste dai ragazzi sui temi della parità di genere che hanno trovato nella giudice una interlocutrice di altissimo livello e contemporaneamente di estrema chiarezza. La prof.ssa De Pretis non si è risparmiata nemmeno sui quesiti più strettamente personali portando la preziosa e sincera testimonianza di donna che è riuscita a raggiungere, non senza fatica, la prestigiosa carica istituzionale che ricopre e che le è stata affidata dal Presidente della Repubblica.  Certo, ha ribadito la giudice, “molto è stato fatto dal 1948 ad oggi, ma molto c’è ancora da fare”, il cammino verso l’uguaglianza tra uomo e donna è ancora lungo “ma l’importante è rimanere fedeli a questo obiettivo”. 

Particolarmente apprezzato l’invito posto ai ragazzi: “Non perdete mai le opportunità che vi vengono offerte” -ha detto la prof.ssa- “Non perdete le tante occasioni che la scuola vi offre, fatele tutte anche se a volte le esperienze nuove fanno paura e si fa a fatica… ma non perdete le possibilità perché dentro una particolare esperienza si può annidare un’opportunità particolare”.

L’incontro si è concluso con il cordiale invito rivolto alle classi coinvolte nel progetto ad andare a Roma a farle visita presso la Corte Costituzionale per proseguire il cammino verso la conoscenza della nostra Costituzione. Un percorso etico, culturale, giuridico, che viene da lontano e guarda al futuro, con l’obiettivo di costruire una comune coscienza civica.

Altre News

“Meucci night”, la manifestazione conclusiva dell’anno scolastico della sede fidardense

Piano Estate 2021

Vax Days senza prenotazione per i Maturandi

Il senza testa - Giugno 2021

Torna all'inizio del contenuto