#ioleggoperché: sabato 13 novembre l’evento di apertura dal titolo “Narrare il passato, costruire il futuro”

Anche quest’anno il nostro Istituto ha aderito alla nota iniziativa nazionale di promozione della lettura #ioleggoperché, organizzata dall'Associazione Italiana Editori e sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e dal Ministero dell’Istruzione.

 

Da sabato 20 a domenica 28 novembre 2021, nelle librerie aderenti, studenti, famiglie e docenti potranno acquistare libri da regalare alla scuola e al termine di questa raccolta gli editori stessi provvederanno a dare il loro contributo, raddoppiando i libri ricevuti.

 

Per incentivare la partecipazione, la sede fidardense dell’Istituto, in collaborazione con la libreria gemellata prescelta Aleph di Castelfidardo, organizzerà un evento pubblico in modalità mista, in presenza e a distanza, sabato 13 novembre alle ore 17.00 presso il Salone degli Stemmi del Comune di Castelfidardo. L’evento, dal titolo “Narrare il passato costruire il futuro”, sarà visibile al link https://www.facebook.com/events/3183799375281905/.

Dopo una breve introduzione di Moreno Giannattasio, autore e libraio, interverranno Giorgia Coppari e Marina Marazza, scrittrici rispettivamente dei romanzi “La promessa” e “La moglie di Dante”, scelti come testi cardine dei due progetti di promozione alla lettura della nostra sede: “Lèggere parole leggère” e “Meucci Passione d’Autore 3”.

 

Nell’ambito della serata verrà anche lanciata la gara “Tra le righe: scatta l’emozione!”, nella quale gli studenti dovranno dimostrare l’abilità nel saper realizzare scatti fotografici che ritraggono l’emozione suscitata da una particolare lettura o citazione. Le foto saranno poi selezionate e premiate da una giuria di esperti. Per partecipare gli studenti potranno inviare i propri lavori alla email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 28 novembre.

 

 #Ioleggoperché 2021: noi siamo pronti! E tu?

Altre News

LA NOTTE DEI RACCONTI: il “babbo” Marco nella testimonianza di Lorenzo Biagi, protagonista, ieri, di due straordinari incontri

LA NOTTE DEI RACCONTI: tante emozioni con gli incontri “La voce del padre” e “Amo te e anche me”

“La differenza tra colpa e responsabilità: questioni di genere”: incontro di sensibilizzazione al tema della violenza sulle donne

LA NOTTE DEI RACCONTI: la realtà della “Casa dei papà”, un luogo per riappropriarsi della dignità e della paternità

Torna all'inizio del contenuto