Studente del Meucci di Castelfidardo, primo in Italia per la narrativa

Premiazione avvenuta alla prestigiosa Università Cattolica di Milano

 

Castelfidardo, 10 Giugno 2016 - Eldjan Beqiri, studente del Meucci di Castelfidardo è stato premiato ieri a Milano alla prestigiosa Università Cattolica di Milano per aver vinto, primo in Italia, la sezione narrativa del concorso “Generazione per” indetto dall’Associazione Amici Università Cattolica, con il testo dal titolo “Rispetto per gli stranieri”.

 “Generazione per” è l’evento promosso per spiegare agli studenti il significato dell’anniversario del 2 giugno e promuovere la riflessione sui valori del cambiamento che vogliamo attivare per il nostro paese, sollecitando la partecipazione alla res publica.

Dedicato a studenti, suddivisi in scuola primaria (a partire dalla classe terza), scuola secondaria di primo grado e della scuola secondaria di secondo grado; insegnanti e genitori, è composto dalle sezioni narrativa e video, in cui individuare un tema importante, a partire da uno degli articoli della Costituzione.

Beqiri è stato premiato dalla commissione esaminatrice, coordinata dal prof. Giuseppe Lupo, docente di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università Cattolica, nella sezione narrativa riservata agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado con la seguente motivazione “Testo scritto con uno stile scorrevole e corretto, di taglio giornalistico. L’articolo 3 (della Costituzione ndr) diventa nelle parole di questo brano, un presidio da difendere contro l’indifferenza e l’ignoranza”. In allegato il componimento premiato.

Ecco Eldjan nella foto che ritira il premio insieme alla Professoressa Raffaella De Sanctis, insegnante d’italiano che l’ha accompagnato in questo percorso, ottenendo notevoli risultati. Negli ultimi due mesi la professoressa ha ottenuto i seguenti riconoscimenti: oltre a questo premio, Beqiri ha avuto pubblicato un aforisma nel concorso “Scriviamoci”, organizzato dalla Fondazione Bellonci, la stessa che organizza il premio Strega; sette studenti del liceo Scienze Applicate del Meucci sono stati segnalati al premio “Anna Malfaiera” di Fabriano; un altro studente premiato nell’altro concorso nazionale “Raccontar … scrivendo”, che si è tenuto a Recanati.

Eldjan Beqiri è un ragazzo albanese di 15 anni. Nato il 20 Gennaio 2001 a Durazzo, dopo 3 anni circa, si trasferisce in Italia con la famiglia per questioni di lavoro. Vive l’infanzia a Montefano, in provincia di Macerata, per poi trasferirsi a Castelfidardo dove risiede attualmente. Nell’anno scolastico 2015-16 ha frequentato il primo anno del Liceo Scienze Applicate, presso l’Istituto “A. Meucci” di Castelfidardo, parte del Polo Scientifico Tecnologico (PST) Osimo Castelfidardo.

Per informazioni

Ufficio stampa PST Osimo Castelfidardo

classifica e motivazione del premio

{gallery}beq2{/gallery}

Allegati
Il rispetto per gli stranieri-Beqiri.pdf

Altre News

circolare_n.40 Orario lezioni_20-25_settembre_2021

DL N. 122/2021- MISURE URGENTI PER FRONTEGGIARE EMERGENZA COVID-19

DL N. 122/2021- MISURE URGENTI PER FRONTEGGIARE EMERGENZA COVID-19

Circolare n. 13 - Informativa COVID-19 anno scolastico 2021-2022

Torna all'inizio del contenuto